perchè scegliere piani di cottura in vetroceramica

Design moderno ed elegante

L’ambiente cucina è divenuto oramai il luogo più vissuto dalla famiglia all’interno dell’abitazione. La scelta di un piano cottura che si adatti esteticamente e che comunque rispecchia i propri gusti è fondamentale.

I piani di cottura in vetroceramica sono sicuramente il top in termini di eleganza e modernità, grazie alla loro capacità di coordinarsi agli altri elettrodomestici. Lo stesso comando che vediamo nella cappa, lo vediamo riproposto nel forno e nel piano cottura.

La gamma Tecnowind è assolutamente completa sia dal punto di vista funzionale che da quello delle varianti estetiche. Tutti i piani meccanici ed elettronici, nelle varie dimensioni, sono disponibili sia con eleganti cornici in acciaio o alluminio sia in versione soft line o con vetro bisellato.

Qualsiasi sia il modello scelto, il valore tecnologico, il design moderno ed elegante, nonché la qualità del prodotto, saranno garantiti.

Vantaggi

Paragonando un piano cottura elettrico in vetroceramica con uno a gas tradizionale, il piano in vetroceramica risulta essere:

Più facile da pulire:
grazie ad una superficie perfettamente piana e lineare.

Più sicuro:
sia per l’utilizzo dell’energia elettrica in luogo del gas in ambiente domestico, sia per la presenza di sicurezze elettroniche di cui un piano a gas tradizionale non può essere dotato.

Più intelligente:
grazie all’utilizzo dell’elettronica che consente numerose funzioni accessorie (timer, orologio, memorizzazione di cicli cottura, sistemi elettronici di sicurezza).

Più efficiente: in considerazione dell’assenza della dispersone di calore (la pentola è a contatto diretto con l’elemento riscaldante) si riducono i tempi necessari per la normale cottura e conseguentemente i costi.

Touch control low power Italia

Nonostante tutti i vantaggi menzionati, in Italia il piano cottura elettrico in vetroceramica non ha ancora trovato grande diffusione, al contrario del trend europeo, a causa del limitato vattaggio a disposizione per uso domestico. Normalmente, infatti, nelle abitazione si hanno 3 kW disponibili.

Per ovviare a tale vincolo, Tecnowind ha ideato e brevettato un sistema completamente elettronico (Touch control capacitivo) in grado di gestire la potenza massima assorbita in 4 diversi livelli selezionabili. Tale tecnologia, gestisce in maniera intelligente il funzionamento delle piastre intervenendo sulle accensioni delle stesse. Questo sistema permette di utilizzare un piano di cottura che normalmente consumerebbe 6 Kw ad un livello minimo di potenza di 2,4 Kw.